Intestino, microbiota, microbioma e salute

Siamo entrati da un pezzo nel terzo millennio. Scienza e tecnologia hanno fatto passi da gigante. Eppure tante cose rimangono ancora da chiarire. Trilioni di cellule microbiche popolano il nostro organismo (è un fatto che credo faccia rabbrividire i maniaci del pulito). Li raggruppiamo tutti sotto il nome di microbiota. Mentre parliamo di microbioma quando…

Dall’errore di Cartesio alla Psiconeuroendocrinologia (PNEI)

Uno dei più bei libri che ho letto si intitola “L’errore di Cartesio” di Antonio R. Damasio. Nel suo saggio l’illustre neuroscienziato arriva a negare l’esistenza di un dualismo tra mente e corpo come sosteneva invece Cartesio (res extensa e res cogitans). Lo fa ovviamente su base squisitamente scientifica. Viene superata finalmente l’idea che il…

La composizione corporea: massa magra e massa grassa

Chi abbia in mente di dimagrire sa già quanti chili dovrebbe perdere, indipendentemente dal parere del nutrizionista. Mi capita spesso di ricevere a studio pazienti che arrivano con una richiesta precisa: “Voglio perdere 10 kg!” oppure 15, oppure 8 e così via dicendo. È normale che sia così. Chi nel tempo dovesse aver accumulato chili…

La bilancia non è tutto…

Basta un semplice metro da sarta per rilevare due importanti circonferenze, quella della vita e quella dei fianchi. Dal rapporto tra questi due valori si ricava un numero (WHR, Waist to Hip Ratio) che ci classifica come individui con deposizione del grasso di tipo ginoide (a pera) o androide (a mela). Così ad esempio una…

Permeabilità intestinale: la rivoluzione del microbiota…

Che cos’è la permeabilità intestinale? Nel nostro organismo esistono superfici di contatto con l’ambiente esterno (vedi apparato respiratorio, apparato intestinale, apparato genito-urinario) che sono fisiologicamente permeabili. La permeabilità è una caratteristica distintiva dell’intestino il cui compito è quello di assorbire i nutrienti. Il tratto di intestino dotato di massima permeabilità è rappresentato dal tenue. Le…

Probiotici: i farmaci del futuro e la BIOPROTICA

Con il termine di probiotici si indicano i batteri che normalmente popolano il nostro intestino e che collaborano con il sistema gastrointestinale nel rendere possibile la digestione, nel favorire il fisiologico assorbimento dei nutrienti e nel modulare l’infiammazione. In poche parole i probiotici sono fondamentali alla nostra sopravvivenza. Questi preziosi microrganismi possono rientrare nella formulazione…

Epilessia e dieta chetogenica

Il termine epilessia deriva dal greco epilambanein che significa “essere colti di sorpresa” ed in effetti gli attacchi epilettici danno l’impressione di arrivare all’improvviso. Perché si possa parlare di epilessia sono necessari due criteri: il primo consiste nella presenza delle crisi, il secondo nella tendenza delle crisi a ripetersi. Il verificarsi di un singolo attacco…

Dado da brodo e glutammato

Il glutammato è una sostanza chimica presente in molti alimenti.  Viene indicato in etichetta con la sigla E621 ed è uno degli ingredienti dei dadi da brodo. Glutammato, un po’ di chimica Dal punto di vista chimico il glutammato è il sale dell’acido glutammico.  Si tratta di un aminoacido non essenziale in quanto il nostro…

Mortalità cardiovascolare e microbiota: l’asse intestino-cuore

Le malattie cardiovascolari sono in costante aumento. L’infarto acuto del miocardio è tra le principali cause di morte nella popolazione adulta. Le strategie terapeutiche fin qui messe in campo consistono nel controllo dei lipidi plasmatici, della glicemia e dei valori pressori. Ma l’ipotesi che va trovando sempre più conferme in ambito scientifico è che possa…