Chi sono

Sono un’esperta in Nutrizione, Dottore in Scienze Agrarie, Dottore in Scienza della Nutrizione Umana, Medico Chirurgo, appassionata per tutto ciò che riguarda l’alimentazione.

Studiando Scienze Agrarie ho acquisito approfondite conoscenze sui processi di produzione, trasformazione e conservazione degli alimenti.

Roberta Martinoli
Roberta Martinoli

Con il proseguire degli studi questa conoscenza di base si è arricchita di nuovi significati: nel preparare un piano alimentare non considero solo la composizione e le qualità organolettiche degli alimenti, ma anche il loro potere preventivo e curativo nei confronti di particolari stati patologici.

Grazie al Dottorato di Ricerca in “Fisiologia dei Distretti Corporei” sono diventata esperta nell’applicare le tecniche di valutazione della composizione corporea.

In quanto Medico ho un’approfondita conoscenza dell’anatomia, della fisiologia e della patologia dell’organismo umano. In virtù di queste conoscenze sono in grado di inquadrare meglio il paziente e attraverso le fasi dell’anamnesi, dell’esame obiettivo, degli esami biochimici e strumentali di elaborare una diagnosi e indicare la terapia.

Prima di tutto questo sono mamma e moglie. Mi occupo quotidianamente della preparazione dei pasti e lo faccio con grande passione. Conosco bene quali sono i problemi organizzativi che a volte impediscono di seguire costantemente una dieta corretta. Ma poiché si tratta di problemi che ho affrontato in prima persona sono in grado di fornire le soluzioni più idonee in base ai bisogni e alle esigenze del paziente.

La mia filosofia consiste nel trovare il giusto equilibrio tra i ritmi frenetici che la vita di oggi impone e il supporto nutrizionale più adeguato alle esigenze di ogni paziente.

Il mio interesse per la Nutrizione Umana mi ha portato in questi anni a trovare ed elaborare soluzioni che consentano al paziente di ottenere il miglior risultato con il piano di azioni più adeguato e fattibile per le sue esigenze. Tutto questo è possibile attraverso un piano alimentare fatto su misura.

Per quanto riguarda il paziente la mia filosofia consiste

  1. Nell’aiutarlo a trovare le migliori strade, quelli più percorribili, in base ai suoi ritmi, impegni ed esigenze a mantenere e ritrovare il suo stato di forma fisico
  2. Nel definire il miglior piano nutrizionale possibile che copra al meglio tutti i fabbisogni nutrizionali del paziente
  3. Nel definire un piano che tenga conto anche delle implicazioni del cibo in ambito sociale fornendo supporto e soluzioni adeguate per chi mangia fuori casa, chi invita amici e/o cucina per i familiari mantenendo integro il piacere del cibo non solo come gusto, ma anche come elemento conviviale
  4. Nell’aiutare il paziente a prevenire l’insorgenza di patologie correlabili all’uso scorretto e improprio degli alimenti

2 Comments Add yours

  1. Benedetta Villari scrive:

    Ho appena letto il suo articolo sul latte vaccino, mi e’ piaciuto molto, un approccio preciso, scientifico, fuori dalle mode e tendenze ma attuale. Grazie!

    1. admin scrive:

      Grazie mille, Benedetta! Per me scrivere è una passione e sto facendo in modo di avere più tempo da dedicare a quest’aspetto della mia professione.
      Buona giornata :-)))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *