Sindrome dell’intestino irritabile: dalla diagnosi alla terapia

La Sindrome dell’intestino irritabile (in inglese Irritable Bowel Syndrome o IBS) è un disturbo funzionale di non facile risoluzione. Cosa si intende per disturbo funzionale? Immaginiamo che un paziente, afflitto da importanti e persistenti sintomi gastrointestinali, si rechi da un gastroenterologo. Questi una volta raccolta l’anamnesi e fatto l’esame obiettivo prescriverà una serie di indagini di laboratorio e…

Il microbiota intestinale e la celiachia: causa o effetto?

La celiachia è in costante aumento. Si stima che ogni anno vengano diagnosticati 10.000 nuovi casi . Il 27-30% delle diagnosi riguardano i bambini. Quando la malattia viene individuata in un adulto si può ipotizzare un ritardo di diagnosi oppure un esordio tardivo. Cos’è la celiachia? Si tratta di una patologia immuno-mediata sistemica indotta dalle prolamine del grano e di…

Test del microbiota intestinale: la lettura va affidata all’esperto

Poiché scrivo sull’argomento già da un po’ mi è capitato che qualcuno, riconoscendomi la qualifica di esperta,  mi abbia chiesto di interpretare il proprio test del microbiota intestinale auto-prescritto. Mi sono chiesta allora qual è il motivo per cui una persona decida di sottoporsi ad un simile esame senza richiedere il consulto di un medico….

Sindrome dell’intestino permeabile: cosa mangiare e cosa evitare

L’espressione “leaky gut syndrome” sta diventando sempre più popolare. Viene tradotta come “sindrome dell’intestino permeabile” oppure come “sindrome dell’intestino gocciolante“. Di fatto alla base di questa condizione vi è un aumento della permeabilità intestinale come conseguenza della distruzione delle giunzioni serrate o tight junctions. Si tratta di complessi molecolari in grado di tenere gli enterociti…

Ipotiroidismo: il ruolo del microbiota

La tiroide con la sua produzione ormonale è tra tutte le ghiandole endocrine il “master regolatore” del metabolismo. Perché possa lavorare al meglio ha bisogno dell’azione del TSH ipofisario dell’aminoacido tirosina di un adeguato apporto in iodio dell’enzima tireo-perossidasi (TPO, quella contro la quale si sviluppano gli auto-anticorpi) e del selenio (che come vedremo è…

Le farine raffinate vanno evitate? Perché?

Le farine più vendute sono quelle di grano tenero (Triticum repens var. tenerum) e di grano duro (Triticum durum), il primo usato nella produzione del pane e dei prodotti da forno in generale, il secondo nella produzione della pasta.   Un tempo la macinazione delle cariossidi (ovvero dei semi) era un’operazione grossolana dalla quale si…