Intestino infiammato… corpo infiammato

Parafrasando il titolo di un saggio di Thomas Merton, potremmo dire che nessun intestino è un’isola. Il senso di questa frase vi sarà chiaro tra poco. Se è vero che un intestino sano si mantiene silente (quasi non ci accorgiamo di averlo), è vero anche che un intestino infiammato si fa sentire con una serie…

Allergie alimentari: il ruolo dei batteri intestinali

L’allergia alimentare (FA, Food Allergy) è uno dei più comuni disturbi in età pediatrica ed è considerato un problema di salute globale, in particolare nel mondo industrializzato. Durante gli ultimi due decenni si è registrato un drammatico aumento nella prevalenza delle allergie alimentari. Allo stesso sembra aumentata la gravità delle manifestazioni cliniche ed il rischio…

Dimagrire con Akkermansia muciniphila e Amuc_1100…

Nel mondo sovrappeso e obesità hanno raggiunto proporzioni epidemiche: sono oltre 600 milioni gli adulti e 100 milioni i bambini con problemi di peso. L’obesità predispone allo sviluppo del diabete di tipo 2 e delle patologie cardiovascolari. I microbi intestinali giocano un ruolo importante nel modulare il metabolismo e sono in gran parte responsabili dell’infiammazione…

Carenza di vitamina D… il ruolo del microbiota

Il tratto gastrointestinale è colonizzato da una complessa comunità  di microrganismi il cui ruolo  è anche quello di regolare il metabolismo dell’ospite e la funzionalità del Sistema Immunitario. Ai fini di determinare gli effetti dei microbi sulla nostra fisiologia gli scienziati hanno fatto ricorso ai  topi germ free (GF). Dopo essere stati fatti nascere da…

Ipotiroidismo e microbiota: esiste un asse intestino-tiroide?

La ghiandola tiroidea è responsabile della produzione di due ormoni, la tetraiodotiroxina (T4) e la triodotironina (T3). Questi ormoni, agendo a livello di specifici recettori nucleari, svolgono un ruolo essenziale nella differenziazione cellulare durante lo sviluppo fetale e nel corso dell’età evolutiva. Nell’adulto aiutano a mantenere l’omeostasi termogenica e metabolica. Le patologie a carico della…

Come realizzare il microbiota perfetto

Di fatto tutti siamo esposti al rischio di andare incontro ad una disbiosi intestinale a causa dello stile di vita, del cibo che mangiamo, delle terapie a cui ci sottoponiamo (vedi gli antibiotici), degli ambienti in cui viviamo e in cui lavoriamo. Sarebbe bello non sentirci mai stressati, fare regolare attività fisica e trarne piacere,…

Permeabilità intestinale: la rivoluzione del microbiota…

Che cos’è la permeabilità intestinale? Nel nostro organismo esistono superfici di contatto con l’ambiente esterno (vedi apparato respiratorio, apparato intestinale, apparato genito-urinario) che sono fisiologicamente permeabili. La permeabilità è una caratteristica distintiva dell’intestino il cui compito è quello di assorbire i nutrienti. Il tratto di intestino dotato di massima permeabilità è rappresentato dal tenue. Le…

Diverticoli… la dieta che non li fa infiammare

La malattia diverticolare o diverticolosi si riscontra nel 30-40% dei pazienti che si sottopongono a colonscopia. Si tratta nella gran parte dei casi (75%) di una condizione del tutto asintomatica. A determinare questa anomalia contribuiscono la dieta povera di fibre, la stitichezza e l’obesità. In alcuni soggetti vi può essere inoltre una debolezza congenita delle…